unforgettable

“Unforgettable” è una serie di sei scatti di grande formato. In questo lavoro l’artista trasforma oggetti quotidiani, spesso trascurati e dimenticati nella loro ordinaria staticità, in imponenti icone visive, invitando il pubblico a esplorarne i dettagli. I protagonisti di “Unforgettable” sono oggetti semplici, accumulati nel corso degli anni e lasciati a raccogliere polvere nell’oblio. Tuttavia, attraverso l’obiettivo dell’artista, questi dimostrano come il tempo possa alterarne forma e colore ma non la l’essenza. L’ingrandimento trasforma ogni dettaglio in una caratteristica dominante, costringendo gli spettatori a confrontarsi con una nuova realtà in cui il minimo elemento assume un significato e una presenza impensabili. In quest’opera, il cambio di prospettiva suggerito dall’artista richiama la celebre riflessione di Marcel Proust: Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”. “Unforgettable” non solo mette in discussione la nostra percezione, ma ci invita anche a rivedere le nostre convinzioni su cosa merita la nostra attenzione e cosa definisce la bellezza. In questo senso, l’opera sfida lo spettatore a vedere oltre l’ovvio, a riconoscere l’eccezionale nell’ordinario.

La serie “Unforgettable”  è composta da 6 pezzi, stampati su carta cotone f.to 100×150/è stata esposta per la prima volta a Tutt’intorno, Malgrate e curata da Martina Corbetta.